giovedì 22 aprile 2010

Tra i due litiganti il terzo gode


Il terzo, ovviamente, è Umberto Bossi, che si sarà goduto il litigio in diretta, sfregandosi le mani. Ammetto di essermi divertito, oggi, ad assistere a questo clamoroso battibecco, e sarà ancora più divertente vedere con quali acrobazie retoriche il Minzo-Cinegiornale di stasera tenterà di annacquarlo. Parlerà di un "dibattito aperto nel Pdl", dell'ampia maggioranza con cui è stato approvato il ridicolo documento finale, in cui si dice in soldoni che Silvio ha sempre ragione, e del "dialogo aperto sulle riforme". Insomma, uno spasso autentico, ai limiti del grottesco.
Il problema è che, al di là delle facili battute, il panorama è inquietante. La Lega, in questo quadro, spadroneggerà ancora di più. Un partito che rappresenta una delle tante anomalie italiane, che rivendica con orgoglio la logica dell'orticello, che si pulisce letteralmente il culo con il senso dello Stato, tiene in pugno lo Stato. Imporrà un federalismo che sbrindellerà l'Italia, concorsi regionali per professori, medici e quant'altro, getterà gli immigrati in un stato di ghettizzazione ancora più profondo di quello attuale. L'unità d'Italia, a pochi mesi dal suo centocinquantesimo anniversario, ha crepe sempre più profonde. Chissà se l'opposizione, di fronte a questa devastante prospettiva, riuscirà per una volta a costruire una barricata solida, compatta, che non lasci il minimo spiraglio. Con questa gente non si dialoga, non si fanno bicamerali, non si fanno "riforme". I "tentativi di dialogo" hanno portato l'Italia a questo punto. Vogliamo capirlo sì o no?

4 commenti:

  1. Anch'io mi sono piegato dalle risate (ho visto su Blob qualche spezzone del battibecco ) e penso che qualcosa d'importante sta per succedere. Qualcosa che, bene o male, rimarrà nella storia italiana.
    Son d'accordo con te per quanto riguarda la lega: ora Bossi ha carta bianca e tricolore in bagno.

    RispondiElimina
  2. Avete visto gli occhi di Silvio ?

    RispondiElimina
  3. hai detto bene. Qui va avanti la lega e le prospettive per noi sono davvero brutte visto che con una sinistra così il parlamento se lo divideranno loro
    un saluto

    RispondiElimina
  4. Chissà perché ho la sensazione che Fini rimarrà al suo posto...
    Spettacolo indubbiamente divertente (da birra e popcorn), niente a che vedere col dibattito che ho visto in serata con i candidati premier inglesi (Politica con la P maiuscola che da noi non c'è più da anni)

    RispondiElimina

Rispettate le regole del buonsenso e della civiltà, e una firma non guasta mai. Nascondersi dietro ad un "anonimo" è solo un modo per non prendersi la responsabilità di ciò che si dice.